Summon System

Sui summon storicamente erano da risolvere parecchi punti, fra cui i rapporti di potenza fra i vari summon, il fatto che una volta “scoperto” i migliori summon tutti gli altri non venissero più impiegati, il sistema di mantenimento divenuto obsoleto per via di armor in grado di rigenerare mana e direttamente correlato a questo punto la calibrazione stessa delle creature evocate.

Un tempo per quanto un summon potesse essere potente non poteva comunque sbilanciare il gioco, poiché il costante consumo di mana lo impediva, la necessità di meditare per il mantenimento controbilanciava fino a quasi rendere scarsamente utile qualsiasi creature evocata.

Con l’introduzione della prop di rigenerazione del mana si è invece passati da un estremo all’altro, rendendo forse anche troppo utili alcune evocazioni. Inoltre tale situazione non ha fatto altro che accentuare ulteriormente la dipendenza da armor mana regeneration.

Per i motivi sopra elencati si è deciso di modificare il sistema di summon. Adesso una evocazione NON richiede più consumo costante di mana ma riduce (a mo di curse) temporaneamente il cap di mana del pg evocatore a secondo del livello della creatura evocata, da -5 a -15 punti mana in meno finché perdura il summon, così da poter utilizzare le evocazioni con qualsiasi tipologia di armor.

L’altra questione come detto sopra era quella relativa alla calibrazione della potenza/utilità delle creature evocate e all’utilizzo (principalmente per il druido) della solita evocazione. Adesso per l’evocazione di alcune creature si deve rispettare un delay, un tempo di attesa minimo fra una evocazione e quella successiva, determinato dalla potenza della creatura evocata.

 

Esempio
una volta effettuata una evocazione prima di poterne effettuare un’altra ed evocare un elemental lord dovrò attendere 10 minuti circa (dall’istante in cui ho lanciato la prima), se invece preferisco usare il summon mammals allora mi basterà aspettare un paio di minuti, per altre creature di livello inferiore potrebbero anche non esserci tempi di attesa. Così che spells come il summon mammals (o altre) siano cmq sempre utili per portarsi dietro un pet, visto il delay di evocazione inferiore.
In generale comunque i delay sono settati in modo tale da permettere di evocare tranquillamente qualsiasi creatura che scompare per via della scadenza naturale della tempo di evocazione.

 

Comando .stopmantainsummon

Tramite questo comando è ora possibile mandare via una evocazione per poi richiamarla, castando la medesima spell, quando si reputa opportuno,in qualsiasi momento senza vincoli sui tempi di attesa, così da poter richiamare una creatura particolarmente potente precedentemente evocata. La stessa creatura mandata via tramite il comando ritornerà e rimarrà per il tempo residuo di evocazione. E’ possibile richiamare una creatura purché non sia passato troppo tempo dallo stopmantainsummon (20-30 minuti a secondo del valore della skill di lore).

Esempio: evoco Pippo the Earth Elemental Lord, dopo 2 minuti decido di mandarlo via tramite il comando .stopmantainsummon, nel frattempo evoco un worgen. Dopo un quarto d’ora decido di richiamare Pippo, per farlo devo castare la relativa spell e l’elemental lord di prima sarà rievocato per il tempo residuo di evocazione (cioè la durata standard dell’evocazione meno i due minuti già usati). Lo stesso discorso vale per tutte le evocazioni possibili con qualsivoglia magia di summon. 

 

Cos'altro c'è da sapere

Per ogni creatura evocata possono esistere diversi livelli di potenza, a secondo della fortuna al momento del check di evocazione e del punteggio di magery. Sono state inoltre fixati i template delle evocazioni dove presentavano anomalie. La potenza di evocazione influenza skills, ar, hp e stats della creatura evocata.
I mage hanno dei bonus di classe sulla potenza di evocazione e la possibilità tramite un check fortunato di evocare demoni di livello superiore tramite il summon daemon.