Tutti i Weaponsmith potranno recarsi dai vendor delle skills che caratterizzano tale classe ( Carpenter, Tinker, Tailor, Tanner, Bowyer, Blacksmith, Miner ) e pronunciare il comando “hire”. In questo modo il vendor vi assumerà per delle commissioni.

Ciò che riceverete è un contratto che verrà caratterizzato da un livello.

Si parte dal primo livello fino al quindicesimo e, come potete immaginare, ad un livello più alto corrisponde una commissione più corposa in termini di quantità e qualità. Ogni gruppo di tre livelli (1,2 e 3; 4, 5 e 6; ecc.) risulterà legato al livello della classe, dunque un Weaponsmith di terzo potrà fare al massimo contratti di livelli 7, 8 e 9. Ciò non preclude la possibilità, a coloro che hanno un livello di classe alto, di lavorare su un contratto di livello più basso.

Per poter accedere a livelli di contratto più alti bisogna inoltre avere alle spalle un numero di contratti conclusi, con esito positivo si intende, almeno pari a cinque. Se quindi un Weaponsmith di secondo inizia dal primo livello, solo dopo cinque contratti portati a termine potrà accedere al secondo livello, analogamente per il terzo livello ecc. Per i contratti di settimo livello invece oltre ad aver concluso almeno tre contratti di sesto dovrà raggiungere il terzo livello in classe.

Per comodità una volta ricevuto un contratto è possibile rendere il frutto del lavoro svolto ad uno qualsiasi dei vendor sopra indicati, per farlo basta consegnare il contratto all’npc che vi chiederà quindi di prendere in target una borsa contenete tutto il materiale creato. E’ importante rispettare le seguenti regole o la vostra merce verrà rifiutata:

  • Il contratto deve essere consegnato dal proprietario
  • Il materiale dovrà essere contenuto in una borsa
  • Tale borsa dovrà essere contenuta nel backpack
  • Tutti gli oggetti dovranno risultare “Exceptional”
  • Tutti gli oggetti dovranno essere craftati dal pg che ha stipulato il contratto
  • Tutti gli oggetti dovranno essere craftati in data successiva a quella della stipulazione del contratto
  • Tutti gli oggetti dovranno essere craftati con i materiali indicati nel contratto.

Se ci fate caso esistono oggetti diversi che hanno lo stesso nome, in tal caso l’npc sarà in grado di riconoscerli. Vi faccio notare che alcuni item con lo stesso nome possono essere fatti in maniera differente. Prendiamo come esempio le sedie (Chair), queste sono craftabili con solo legname oppure con legname e metallo mescolati. Supponiamo che il sistema nel generare il contratto estragga come materiali il “Young Oak” ed “Azurite”. Il nome dell’item sul contratto sarà: “(Azurite &) Young Oak Chair”. Questa dicitura significa che verranno accettate sia le “Young Oak Chair” che le “Azurite & Young Oak Chair” (ovviamente nel secondo caso utilizzando più materiali avrete diritto ad una ricompensa maggiore).

Dal momento in cui appare il contratto nel vostro backpack parte un primo timer (20h), al termine del quale avrete la possibilità di chiedere un nuovo contratto. Un secondo timer riguarda invece il tempo entro il quale dovrà essere consegnata la merce (10h), che partirà dopo aver scelto il livello del contratto e verrà indicato nella schermata di gioco in basso a sinistra. Notare che non è possibile avere più contratti attivi allo stesso tempo, quindi se ricevete un contratto che per qualsiasi motivo non vorrete portare a termine, potrete tranquillamente trasharlo ed aspettare che scada il primo timer per poi prenderne un altro. Il contratto ovviamente è personale, non potrà quindi essere ceduto a terzi.

Concludere con successo un contratto vi darà diritto ad un ammontare di esperienza (WorkingExperience) che dipenderà dalla difficoltà degli item craftati, dalla quantità e dalla qualità dei materiali utilizzati ecc. Tale esperienza contribuirà, così come le altre, al Devotion System.