Principi primi

Nella sua infinità bontà, la Grande Madre Zoe ci insegna che tutto il mondo a noi noto, ma anche il sottomondo, si reggono su tre grandi Principi, figli della Vita da lei concessa come dono alle creature. Il sottomondo si regge invece sull’opposto di detti principi.
La vita, regalo di Zoe si regge attraverso le tre leggi dell’Amore, della Verità, e del Coraggio: questi sono i cosiddetti tre Principi Primi, da cui poi discendono anche le sedici virtù onorate da Order e Chaos.
Il Consiglio di Zoe ha ritenuto di istituire quindi, a tutela ed osservanza dei Tre Principi, tre cariche che verranno assegnate ai cavalieri di Zoe che più dimostreranno attitudine al mantenimento di esse.
Nasceranno quindi i tre Guardiani:
Love Guardian, Guardiano dell’Amore
Truth Guardian, Guardiano della Verità
Courage Guardian, Guardiano del Coraggio
Le Cariche saranno assegnate su decisione irrevocabile del Consiglio, resa successivamente pubblica ai gildati: non sarà possibile presentare candidature spontanee, perchè il processo di investitura dei Guardiani potrebbe anche richiedere anni. Quando il destino illuminerà le menti dei consiglieri, e farà risplendere di luce il volto del guardiano prescelto, quello sarà il cavaliere degno e designato a ricoprire la carica vacante.
La Carica verrà conferita durante un’apposita cerimonia ufficiale che si terrà presso il tempio dedicato a Zoe, la Sua Santa Chiesa.
Il Guardiano rimarrà tale fino alla sua morte, o fino alla revoca decisa dalla maggioranza del Consiglio in caso di gravi e documentate mancanze o negligenze commesse da un Guardiano incaricato.

Love Guardian
Il Guardiano dell’Amore è colui il quale sa di portare oltre che una tunica, oltre che dei simboli militari e religiosi, un messaggio alle genti.
L’Amore muoverà i suoi passi, ed egli saprà sempre concedersi senza esitare, rischierà i suoi averi, la sua stessa vita, per proteggere gli ultimi, i più deboli ed indifesi. Egli non conoscerà la parola odio, e sarà un riferimento per gli altri gildati, che potranno da lui imparare l’osservanza del principio da lui retto, ed incarnato.
Il Guardiano dell’Amore con fermezza e decisione, saprà sempre distinguere il bene dal male, perseguirà il primo, e sempre ed in ogni luogo combatterà il secondo: la Santa Luce di Zoe risplenderà lungo il suo cammino a confortare i suoi passi, e manterrà saldo il suo braccio, quando si troverà a combattere nel Suo Santo Nome.

Truth Guardian
Il Guardiano della Verità veglia affinchè Corruzione non si possa mai impossessare delle menti sua e dei suoi fratelli: dotato di discernimento fuori dal comune egli sa sempre cogliere la falsità nei gesti e nelle parole di ogni persona che incrocia il suo cammino.
Egli difende la Santa Chiesa di Zoe dalla malignità insita purtroppo nel cuore di molti esseri, presidia affinchè le frequentazioni del cavalieri, e specialmente degli Scudieri, non abbiano a macchiare in alcun modo il nome di questa Accademia.
Egli è anche a guardia dell’immagine di Zoe, e veglia affinchè nessuno abbia modo di puntare il dito su qualunque dei sui figli per indicarlo come menzognero, fallace o corrotto.
Il Guardiano della verità ha facoltà di segnalare al Consiglio qualunque cavaliere, scudiero o consigliere lui reputasse in torto, e qualora l’accusa mossa dal Guardiano della Verità si mostrasse fondata, tale cavaliere, scudiero o consigliere, verrebbe immediatamente allontanato dalle terre di Magincia.

Courage Guardian
Una carica prevalentemente militare: il Guardiano del Coraggio è sempre in testa alle truppe, si getta per primo nella mischia e difende i suoi fratelli anche a costo della sua stessa vita.
Si sa distinguere in mille battaglie per forza, sveltezza e intelligenza tattica: le sue armi sono strumenti micidiali che egli sa manovrare con determinazione e maestria: il Guardiano del Coraggio non lascia scampo al nemico, sia che esso provenga da questo, che dall’altro mondo.
Egli è di esempio costante per tutti i fratelli gildati, ciascuno di noi guarda a lui come maestro da imitare, da seguire e benanche da superare, qualora fosse possibile.
Delle tre cariche questa è l’unica non decisa esclusivamente dal Consiglio, dando la possibilità ad altri cavalieri di sfidare a duello il Guardiano in carica, per contendergli il titolo. Le modalità dello scontro verranno decise dal Consiglio, che comunque dovrà preventivamente autorizzare lo sfidante al duello: l’autorizzazione verrà concessa solo e soltanto se lo sfidante presenterà i prerequisiti richiesti per un Guardiano del Coraggio.

I Guardiani del Principi di Zoe sono figure di riferimento per tutta Sosaria, la loro presenza è richiesta, determinante ed importante per garantire la testimonianza del culto di Zoe.
I Guardiani reggono le sorti della gilda Zoe, e rappresentano pubblicamente la gilda stessa.

Controprincipi

In Corruzione, Nekros e Senzanome viene individuata l’esistenza dei Controprincipi e delle relative Antivirtù, nemesi malvagie dei Principi primi Antivirtù culto di Zoe e delle Virtù Order e Caos. Contrapposti quindi ai PrincVirtùi Amore, Verità e Coraggio vi sono Odio, Dominio e Falsità.
Da questi ultimi nascono i tre Guardiani dei Controprincipi:
Hate Guardian, Guardiano dell’Odio
Domain Guardian, Guardiano del Dominio
Falsity Guardian, Guardiano della Falisità

Hate Guardian
Il Guardiano dell’Odio sacrifica il maggior numero di anime alle divinità da lui venerate, diffondendo ovunque terrore e distruzione. Mai un cenno di pietà guida un suo gesto, mai sfiorato dal sentimento puro e genuino dell’Amore, da lui anzi combattuto con estrema determinazione e fermezza.

Domain Guardian
Il Guardiano del Dominio, sempre in testa alle truppe, si getta per primo nella mischia cercando di ottenere il favore delle divinità. Maestro nelle arti combattive, tutti gli altri lo guardanno con invidia e gelosia essendo il privilegiato tra tutti. Guida senza paura e indugio i suoi sottoposti con l’unico e persistente scopo di sottomettere tutte le altre creature viventi.

Falsity Guardian
l Guardiano della Falsità carpisce la buona fede delle persone con ogni mezzo, instillando in esse false credenze e ideologie. Egocentrico e intraprendente adora elaborare complesse strategie. Calmo e sempre pronto ad usare con le sue vittime una feroce ironia. Si muove nell’oscurità e per lui il sotterfugio è tutto, preferisce la manipolazione alla forza bruta.

I Guardiani dei Controprincipi sono dunque le principali figure di riferimento per i culti di Corruzione, Nekros e Senzanome. La loro presenza è testimonianza, determinante ed importante, del male su Sosaria.
La scelta dei Guardiani è strettamente legata al culto malvagio e il processo di investitura può richiedere anche parecchi anni.
Il Guardiano rimarrà in carica fino alla sua morte, a meno di gravi negligenze nel culto malvagio.